martedì 19 giugno 2012

E' arrivata...


...è arrivata l'estate ed è cominciato il mio letargo.
Per quanto io mi concentri e faccia il possibile per farmela piacere proprio è impensabile.
Mi sembra di avere la febbre, e forse ce l'ho, mi sento un male alle ossa incredibile quasi come se avessi l'influenza e poi mi sento debole debole, forse a causa della mia pressione non bassa ma oltre.
Cerco di prepararmi psicologicamente quando so che sta per arrivare, cerco di trovarne i lati positivi ma risulta praticamente impossibile...nulla da fare...non vedo gia l'ora arrivi il mio caro autunno seguito dal fantastico inverno con i suoi paesaggi incantevoli, con il suo silenzio, con luci e rumori decisamente soft, con molte più ore di buio e silenzio dove potersi rilassare magari davanti ad un camino acceso sotto una morbida coperta...con un libro...un ricamo...un film datato ed una buona tazza di tisana bollente.

Anche il mio giardino mi somiglia...teme moltissimo il caldo e così ho dovuto togliere tutti i fiorellini che avevo piantato lungo lo steccato per sostituirli con piante aromatiche.


Ovviamente i miei lavori procedono a rilento, molto più del solito visto che sono lenta di mio: ho cominciato il restauro di una vecchia credenza che appartenenva a mia nonna, ho poi terminato alcuni pensieri per un amica (che non posto altrimenti perde la sorpresa)...insomma malgrado questo clima ho lavoricchiato lo stesso...anche se sono in arretrato con tutto ed ho un sacco di pensierini e lavoretti da fare già programmati.
  
Questa la vetrinetta
al momento ho riportato solo a legno il piano
ma il lavoro da fare è decisamente lungo




Guardate cosa mi ha portato il postino qualche giorno fa

questo dvd me l'ha regalato Caterina (volontaria del rifugio APA di Chioggia) che ho conosciuto tramite la rete e che ha fatto si io andassi a prendere il mio Rufus.
Rufus è anche il danese del film ma di certo questo lo sapete, sicuramente invece non sapete che Caterina ha aperto un blog da pochissimi giorni, ancora in fase di sistemazioni varie ma che di sicuro diventerà un bellissimo blog pieno di idee e di iniziative vista la sua sensibilità.
Se volete andare a dare un occhiata cliccate qui di fianco: http://acatandacupoftea.blogspot.it

Serena giornata
Debora


36 commenti:

  1. Hai descritto pienamente anche la "mia ansia" estiva....il caldo annulla tutte le mie velleità, mi sembra di essere un'ameba.....Adoro il freddo....e pochi mi capiscono, anzi mi guardano come un'aliena, finora solo la mia amica Laura mi capiva.....
    Mila

    RispondiElimina
  2. Abitando in una città di mare amo l'estate,ma capisco che non siamo tutti uguali(per fortuna,sennò sai che noia!)ma non preoccuparti,vedrai che passerà in fretta!
    ciao lieta

    RispondiElimina
  3. Ciao! Devo dirti la verità: amo sia il mare che l montagna, ma il caldo non lo sopporto proprio!!!!
    Anche perchè devo lavorare ed è molto difficile con questo clima, sopratutto in città!! Mentre il freddo lo pui gestire facilmente....
    Bacioni
    Dana et Dana

    RispondiElimina
  4. Cara Debora leggendo il tuo post è stato come specchiarmi!!!Mi ritrovo in tutto,non è antipatia verso la stagione,ma malessere!Mi viene difficile capire come si fa ad amare di sentirsi appiccicati,punti dalle zanzare,circondati dai rumori e dalla luce abbagliante e dall'afa.Estate per me come te significa saltare mesi della mia vita,non posso uscire pechè il sole mi porta l'emicranie,la fiacca e i sonno e poi come si fa a dormire bene?Sono tre giorni che non faccio altro che guardare riviste invernali e addobbi natalizi.Sono un'autunnina-invernina!Coraggio!Un bacio da "Lattuga avizzita"

    RispondiElimina
  5. Debora quanto ti capisco...
    Io l'estate la detesto proprio. Mi chiedo a cosa serva se poi non puoi mettere fuori il naso perchè rischi il colpo di calore! Sono sempre tutta appiccicata e non riesco a fare nulla perchè rischio l'evaporazione anche senza muovermi. Non vedo l'ora arrivi l'autunno e l'estate è, purtroppo, appena cominciata. Buon lavoro per la tua credenza e una coccola alle tue cucciole tenere!
    Baci
    Mary

    RispondiElimina
  6. ciao Debora, sai che io invece preferisco l'estate al autunno! io in questi giorni ho voglia di fare, creare, pasticciare, non che non soffra il caldo, ma la mia mente è in contunuo movimento! forse perchè il sole caldo, mi fa venire la voglia di lavare,pulire e, anche i miei pasticci asciugano velocemente all'aria aperta!
    E pensare che soffro di pressione bassa...
    e le ferie sono pure lontanissime!... E l'asilo finisce! ... E il mio ometto si è cercato un lavoro estivo! E..... Insomma starò diventando vecchia io? bacioni valeria del blog un truciolo

    RispondiElimina
  7. Ciao Debora anch'io no vedo l'ora che venga ottobre! in queste giornate infuocate tutto va a rilento e non concludo niente!un bacio!

    RispondiElimina
  8. Finalmente qualcuno ama l'inverno!!!!! Quando lo dico mi guardano tutti come fossi un'aliena! Magnifici il sole, i fiori, lo sbocciare di tutte le forme di vita....ma potersele godere con una gradevole brezza fresca (come quella che mi fa pensare alle isole norvegesi o all'irlanda) sarebbe per me davvero bellissimo. Quando poi arriva l'inverno...addirittura perfetto.
    Bellissima la soluzione delle piante aromatiche...utili oltre che belle da vedere. Facciamoci coraggio e aspettiamo l'autunno per riprendere il nostro ritmo biologico migliore. ^_^ Sonia
    P.S.
    Sono curiosa di vedere la vetrinetta finita!

    RispondiElimina
  9. Ciao, stesso problema,la detesto l'estate non vedo l'ora che venga ottobre o almeno metà settembre, e poi il meraviglioso inverno.Qui da me è umidissimo, il cielo sempre grigio e non riusciamo più a vedere le nostre meravigliose montagne...non si ha più voglia di fare niente... io spero che passi in fretta! Anche i miei cani, poverini, sono ansimanti per il caldo...scusate lo sfogo...non ne potevo più e trovare qualcuno che la pensa come me mi conforta. A presto.
    Antonella

    RispondiElimina
  10. Ciao Debora, l'importante è trovare sempre qualcosa di positivo nelle varie stagioni ... le piante aromatiche non crescono al freddo ... Una coccola a tutto il tuo zoo! Carla

    RispondiElimina
  11. Quante belle cose in questo post...a parte il caldo! Anch'io sono ko e mi chiedo come fanno alcune persone a dire che si sta benissimo (questa è di mezz'ora fa...una vicina di casa)..mah, io so solo che aspetto con ansia che arrivi l'autunno!
    La vetrina mi sa che diventerà bellissima e poi è un ricordo della nonna...auguri per il lavoraccio!
    Caterina un blog? Ma che sorpresa magnifica...chiavetta permettendo poi vado a curiosare così la saluto...e Heidi e Tabata...da mangiare (con gli occhi eh?).
    Scusa la suola ma ci voleva..
    ti auguro una bella serata...e auguriamoci che rinfreschi presto!
    Bacione
    Anna

    RispondiElimina
  12. CIAO...COME TI CAPISCO!!! ANCH'IO SOFFRO MOLTO IL CALDO....ANZI NON LO SOPPORTO PROPRIO,E COME TE.....NON VEDO L'ORA CHE TORNI IL FREDDO!!L'IMPORTANTE COMUNQUE..è CHE CI FACCIA FARE(ANCHE SE CON RILENTO) I NOSTRI PROGETTI!!!UN BACIONE..CIAO

    RispondiElimina
  13. Quanto hai ragione..questa stagione appena iniziata mi angoscia!!! non si riesce a fare quanto si vorrebbe..le tele da ricamo che si fondono alle mani..e anche la macchina da cucire sembra esalare un caldo assurdo...speriamo passi presto!! un caro saluto a te e ai tuoi quadrupedi pelosi!!

    RispondiElimina
  14. Cara Debora, come ti capisco! Anch' io non amo il caldo anzi non lo sopporto proprio ed adoro l' inverno. Amo il freddo e le calde atmosfere fatte di luci di candele e fuoco acceso.Il caldo insopportabile mi rende nervosa. Inoltre Milano si riempie di zanzare e diventa impossibile stare all' aria aperta.
    Bacioni e buon lavoro di restauro!
    Alessandra.

    RispondiElimina
  15. Despues de la tempestad llega la calma, todo se solucionara. bsos

    RispondiElimina
  16. Dai dai... l'estate passa alla svelta! Tra un po' ci beviamo la tisana... ora però si va un po' al mare!
    Un abbraccione, è bello leggerti...
    Silvia

    RispondiElimina
  17. Il caldo pazzesco di questi ultimi giorni ci ha sopreso tutti. Davvero insopportabile! Sarà l'età che avanza inesorabilmente ma lo sbalzo tra il freddo (vedi tempesta/tromba d'aria) e il caldo africano mi ha letteralmente stroncato le gambe. Le mie mani sono il doppio come le gambe e i piedi, dal gonfiore. L'umidità, quello che mi uccide è l'umidità. Con Caterina sono in contatto, dobbiamo trovarci appena sistemo le cose da consegnarle. Che beeeeella la credenza di tua nonna.....è un pezzo che metterai quando sitemi la tua casa? Con la tua abilità chissà che incanto nè verrà fuori! Un abbraccio Paola

    RispondiElimina
  18. Ti capisco benissimo, pensa che io oggi ho detto tutto il giorno "arriverà l'inverno", anche io ho la pressione bassissima e quindi soffro veramente molto il caldo e l'afa.
    A presto
    Vale

    RispondiElimina
  19. Come ti capisco Debora,che dire, qui da me è da un mese che fa un caldo africano,anche io con la pressione bassssissssima,mi trascino.Caro inverno che nostalgia!
    Il mobile sono sicura diventerà qualcosa di stupendo.Heidi e Tabata sembrano due fotomodelle,bellissime!
    Vado a vedere il nuovo blog,(non ho dimenticato il canile,ho già realizzato qualcosa....)
    Buona notte,Letizia.

    RispondiElimina
  20. ciao, a me piace l'estate perchè le giornate sono lunghe!!!!! ma non sopoorto il caldo terribile, insomma vorrei un'estate fatta su misura per me, che ne dici, vuoi che facciamo il progetto insieme???? ciao, ma i cani sono tuoi?il più grande non so che razza sia, lo trovo adorabile!!!!!ciao un abbraccio katia

    RispondiElimina
  21. Anch'io non sopporto il caldo e vado in letargo. Non riesco a fare niente. speriamo passi in fretta.

    RispondiElimina
  22. Cara Debora, ogni anno è la stessa storia..come te pavento sempre l'arrivo dell'estate e del caldo (che proprio non sopporto)..ma visto che siamo solo all'inizio, anzi nemmeno quello, della stagione, aspetto a lamentarmi pubblicamente, o almeno ci provo ;)
    Un bacione (non ti abbraccio perché fa troppo caldo, haha!)
    paola

    RispondiElimina
  23. Ah! Ah! Ah! Debora! Hai visto in quante siamo a non sopportare il caldo?
    Mi associo, voglio l'inverno, voglio il Natale, voglio la neve!
    Ma guarda Heidi come è cresciutaaa! Bella della zia, lei!
    Aspetto di vedere come viene la credenza della nonna, allora! Io nemmeno mi ci metto con questo caldo, e devo solo sverniciare e dipingere un tavolo di ferro da giardino!
    Ciaoooo!
    Heidi

    RispondiElimina
  24. Debora come ti capisco io però ho l'effetto contrario amo il caldo e vado in letargo col freddo!!! però sono le stesse senzazioni che provi tu!!!
    ma come sono cresciute,anch'io aspetto di vedere la credenza!!! un abbraccio

    RispondiElimina
  25. Debora cara, quanto sono strana, oggi è la terza volta che ti vengo a trovare, ho mille cose che vorrei dirti, sono troppe, comincio, e poi mi dico, no dopo.
    Esco e penso alla casa che stai ristrutturando... bella come piace a me, verrà da sogno, penso alla foto dei tuoi due amici, il piccolino tenero accucciato, quasi a farsi proteggere dal grande...
    vabbè ed adesso questo caldo irrespirabile, e questi rumori di moto...
    nel frattempo ho lavato la testa, ho posato gli orecchini nella tua scatolina e con i capelli bagnati sono venuta per un sorriso... da darti e da prendermi
    Un bacione
    D

    RispondiElimina
  26. invece io sono figlia dell'estate ..sarà forse perchè sono nata ad Agosto! ;)io adoro anche questa stagione...le lunghe giornate di luce...le lucciole i grilli e le cicale..il gracididio delle rane..le feste all'aperto..la frutta squisitissima..le erbe aromatiche sempre+ profumate..il granoturco verde..le stelle cadenti...e ...stanotte poi c'è il solstizio d'estate! SARà UNA NOTTE MAGICA!*** ciao cara e un bau ai tuoi meravigliosi cucciolotti^_^

    RispondiElimina
  27. Cara Debora, proprio oggi pensavo: ma dove son finite le winterine? tutte in letargo? Ho fatto un post sulla Winter Home...forza...da stasera, tutto si accorcia lentamente...piccola ma vera consolazione!
    Un abbraccio
    Claudia

    RispondiElimina
  28. Ah che bello venir qui e vedere la foto della neve sui rami e ..poi leggere quello che scrivi!In pratica concordo pienamente su tutto.. mi prende troppo male che siamo appena entrati nel caldo estivo..mentre io già penso a quando finirà e tornerà l'autunno..d'altra parte è giusto che ci sia il ricambio delle stagioni solo che 3mesi d'estate itensa sono troppo lunghi per me!!
    Buona continuazione con i tuoi lavori!

    Un bacio

    Stefy

    RispondiElimina
  29. Debora, che bello averti conosciuta ieri, DI PERSONA, finalmente! :) E tutta (quasi) la tua famiglia, pelosa e non!
    Questo è il messaggio che doveva arrivare con il DVD, ma che si sono dimenticati di mandarti: "Un piccolo pensiero ad una nuova grande amica! Dobbiamo festeggiare Rufus,no? E questo film ingloba un po' tutta la tua famiglia pelosa! :) Un abbraccio! Cate :)"
    E GRAZIE PER AVER PUBBLICIZZATO IL MIO NEWBORN BLOG! ;)
    A prestissimo!!!!
    Un super abbraccione e tante coccole ai tuoi pelosetti!
    Cate :)

    RispondiElimina
  30. Ho il computer in una stanza senza aria condizionata, leggo messaggi e sudo, scrivo messaggi e grondo, se non avessi dentro tutto questo entusiasmo avrei mollato il blog alle prime avvisaglie di caldo....resistere, dobbiamo resistere e farci delle belle dosi di integratori salini!! baci. Eli (anche il mio cane suda, ieri l'ho sorpreso sotto il condizionatore del piano di sotto a fare il morto!!)

    RispondiElimina
  31. Sei proprio una winterina DOC!un sorriso
    Anna
    PS seguo il tuo consiglio è vado a dare un'occhiata al blog della tua amica

    RispondiElimina
  32. ha ragione Anna, sei una Winterina doc! E come ti capisco... Odio questo sole irriverente, il sentirsi umidicci, i fiori che appassiscono... speriamo che sia breve e non eccessivamente calda...

    Un abbraccio cara, non ho la forza di dir altro...

    RispondiElimina
  33. Ciao Debora, io sono una che soffre molto il freddo e quindi al contrario tuo adoro le stagioni calde. Devo dire però che il caldo di questi giorni che è al di sopra della media stà dando noia anche a me ... mi sento spossata, stanca e non ho voglia di fare niente.

    RispondiElimina
  34. Ciao Debora,
    è da un pò che non passo a trovarti,
    anche a me il caldo fa lo stesso effetto,
    sono di malumore già al risveglio,
    perchè il caldo soffocante non mi fa dormire.
    Accumulo cose da fare sperando che rinfreschi.
    Heidi è diventata grandissima, uno splendore.
    Angela

    RispondiElimina
  35. Il caldo mi da fastidio, ma io amo l'estate, con i suoi colori accesi, il sole brillante, il mare azzurro...certo però a causa della calura tutto rallenta...
    "Quattro bassotti per un danese" era il mio film preferito da bambina!!!
    Un abbraccio

    Emanuela

    RispondiElimina

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.