mercoledì 4 luglio 2012

Granny...

Inutile dire che vorrei fosse autunno o meglio inverno...ormai lo dico in ogni post ed in ogni commento che lascio ed ormai tutti sanno che sono una winterina doc.
Ma l'altra sera però ho pensato bene di riprendere in mano la copertina, la mia granny, che ho cominciato lo scorso anno...è si è di lana...ma presa dall'entusiasmo ho unito le nove piastrelle per poi cominciare a girarci attorno.
Ma non è con la lana che i tuareg si difendono dal caldo del deserto?...mah...sarà...
In ogni caso vorrei finirla per l'autunno...chissa se ci riuscirò.




 



 Al calar del sole
Con l'ultimo
Raggio di luce
Silenziose ombre
Ricoprono la soffice
Coltre bianca
L'aria pungente
Profondo silenzio
Mi ruba pensieri
Scrutando
l'orizzonte
Osservo leggera
Scende la neve.


Debora

22 commenti:

  1. Bè dai sei già a buon punto con la realizzazione, forza coraggio e .... un po di fresco visto che devi lavorare della lana e vedrai che per l'autunno sarà bella e pronta!

    RispondiElimina
  2. come ti capisco,anche io amo la neve...speriamo ne scenda tanta quest'inverno.
    la copertina beige e azzurra è bellissima.
    complimenti.

    RispondiElimina
  3. Tesoro come fai a pensare di prendere in mano qualcosa di lana????????????????'
    Si certo, la coperta è bellissima e che tu ci creda o no, ne ho una che risale a quand'ero bambina che mi aveva fatto mia nonna per la cullina proprio di quei colori, mi hai fatto risvegliare un po' di dolci ricordi però.... Perchè non fai delle belle borse da mare in fettuccia?

    RispondiElimina
  4. non ho mai CAPITO la storia che "dove non passa il freddo non passa neppure il caldo" ... anche perchè io inizio a rivivere in autunno fino alla fine dell'inverno!
    Adorabili i colori della tua copertina!
    Annmaria

    RispondiElimina
  5. Questo caldo è davvero opprimente cara Debora. Mi piace l'abbinamento dei colori che hai scelto e so già che per l'autunno sarà pronta. E' vero, nei paesi notorialmente caldi, ma proprio tanto caldi, coloro che vi abitano sono copertissimi e nelle loro stanza dove dormono non manca la coperta di lana. Io sudo solo a vederla! A presto Paola

    RispondiElimina
  6. L'accostamento dei colori è il mio preferito......sabbia e cielo...Bellissima!Baci Monica.

    RispondiElimina
  7. ¡Que bonito! yo no se hacer ganchillo.me dais envidia.
    bsos

    RispondiElimina
  8. Una poesia dolcissima che mi ha catapultato in un mondo incantato.
    Hai fatto bene a riprendere la coperta , pensare al freddo in questi giorni aiuta
    Giulia

    RispondiElimina
  9. Cara Debora, la coperta sta venendo benissimo ed è davvero bello l' accostamento dei due colori. Grazie per rla poesia...mi ha rinfrescata!!
    Bacioni.
    Alessandra.

    RispondiElimina
  10. Debora la copertina è molto delicata nei colori e sicuramente ancora di più nella descrizione che ne fai. Quando tirerà il primo vento freddo sarà pronta, sono sicura... bellissime anche le tue parole alla fine del post...
    baciotti, Liliana

    RispondiElimina
  11. la copertina è da urlo!!! davvero bella, anche a me piacciono le lavorazioni a mattonelle!!! bella anche la poesia!!! un abraccio

    RispondiElimina
  12. La coperta è da urlo! In ogni senso eheheh...
    Grande bravura e soprattutto grande coraggio ihihih!
    Speriamo che questi mesi passino in fretta...sono già stufa di tutto quest' appiccichiccio!
    Ti abbraccio
    Mary

    RispondiElimina
  13. ah che spettacolo..sono i colori che preferisco! Evviva la lana e la neve...
    un bacio

    RispondiElimina
  14. certo il troppo caldo di questo periodo è davvero eccessivo ma l'inverno ora..aspettiamo ancora un po' dai!grazie della visita a presto! Monica

    RispondiElimina
  15. Cara Debora, bellissimo questo granny: cosa diventerà? una coperta?...una bella, morbida copertina per l'autunno, il nostro autunno! Un abbraccio assssolutamente gelido ma con affetto, noi ci capiamo, vero?
    Claudia

    RispondiElimina
  16. Grande apprezzamento da un'altra winterina doc per questo post. Oggi da me ha piovuto tutta la mattina e per un attimo ho avuto la sensazione di fine estate che preannuncia l'autunno... Magari! ;)
    Vado a vedermi cos'ho perso in questi mesi di assenza (ho intravisto la ristrutturazione, impresa nella quale anch'io sono coinvolta da un paio di mesi, e voglio proprio vedere le tue idee).

    Bacibaci,
    I.

    RispondiElimina
  17. Debora cara, io col freddo mi immobilizzo come un ghiacciolo, sono un animale naturale, vado in letargo hahah ma ferma ed accucciata faccio tanti lavoretti...
    l'inverno ha del positivo come pure l'estate, la luce di stamani era magica e dovresti vedere le isole e l'azzurro del mare....
    brava belli i colori, anche io sto organizzando di portare lana nel mio andare.
    Da domani sarò fuori sede... ma non vi e mi abbandono
    Un sorriso

    RispondiElimina
  18. grazie Debora, che bel commento chemi hai lasciato, le tue parole rispecchiano il mio affetto per questi oggetti e per chi li ha realizzati per me, e che mi manca un sacco!! grazie

    sai che io adoro queste copertine...conservo con infinito amore, quelle dei miei bambini che sono molto simili a queste...sono state fatte dalla loro nonna... le conservo in due scaole, che io chiamo magiche, dove dentro ci sono gli oggetti più cari di quando sono nati...quando le apro adoro sentire il profumo di bimbo che ancora emanano, ne sono gelosissima... ma con gli anni di scatole magiche dei miei bimbi c'è ne sono una per ogni anno...ma quelle delle copertine sono le mie preferite...e poi erano nella culla che hai visto!

    grazie un bacio valeria

    RispondiElimina
  19. Ciao, sono passata ad invitarti ad un post di massa; se passi da me e leggi questo articolo capirai il perché

    http://iltemporitrovatodiantonella.blogspot.it/2012/07/timbuctu.html?
    > utm_source=BP_recent


    stanno distruggendo qualche cosa che appartiene al patrimonio dell’umanità, ma nessuno ne parla, se vuoi aiutaci a spargere la voce e a sollevare un “polverone”.
    Oggi leggi l’articolo sul mio blog poi, se ti va invita quante più persone puoi a leggerlo inviando loro questo commento, poi, sempre se ti va, martedì 10/07 passa da me, copia il post che pubblicherò e mettilo sul tuo blog,se lo facciamo tutti insieme e ci aiutate a spargere la voce aumentiamo la portata e possiamo far sapere a tutti quello che sta succedendo , perciò , se potete fate girare questo commento. L’intento è quello di creare un fenomeno di massa che permetta di far trapelare la notizia il più possibile, nel nostro piccolo vogliamo dare un contributo, se ti va aiutaci anche tu. Collabora con me in questa opera di sensibilizzazione Audrey autrice del blog Borderline.
    Antonella

    RispondiElimina
  20. belli e molto delicati i colori che hai scelto ..... e come va la trasformazione in tuareg? Un abbraccio Carla

    RispondiElimina
  21. i colori del tuo lavoro e le parole della poesia sono un tutt'uno, belli.

    RispondiElimina
  22. La tua copertina e la poesia(molto belle entrambe) accentuano la mia voglia d'inverno!

    Buona notte,Letizia.

    RispondiElimina

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.